top of page

TONY OURSLER 

Tony Oursler (nato nel 1957, NY) è un artista americano che attualmente vive e lavora a New York. 
Sempre radicato nel mezzo della pittura e del cinema, Tony Oursler evoca esperienze scultoree e coinvolgenti utilizzando tecnologie che si rifanno a lanterne magiche, spettacoli di luci vittoriani, camera oscura e trucchi da salotto auratici, ma che guardano anche al futuro completamente in rete e assistito digitalmente di produzione di immagine e identità. Come pioniere della video arte all'inizio degli anni '70 a New York, Oursler si è specializzato in drammaturgia allucinogena e sperimentazione formale radicale, impiegando animazione e montaggio.

Dagli inizi performativi e low-fi, Oursler ha sviluppato una pratica multimediale e audiovisiva in continua evoluzione utilizzando proiezioni, computer, schermi video, sculture e dispositivi ottici.

Il suo fascino duraturo per le congiunzioni tra i mondi diametralmente opposti della scienza e dello spiritualismo gli hanno permesso di esplorare una varietà di attività subculturali e sistemi di credenze.

 

 

  Alcune delle mostre passate :  ​

  • (2021) Kaohsiung Museum of Fine Arts, Kaohsiung City

  • (2020) Musée d’arts de Nantes, Nantes

  • (2017) MoMA New York, 

  • (2015) Magasin III Museum & Foundation for Contemporary Art, Stockholm

  • (2015) LUMA Westbau, Zurich

  • (2014) Stedelijk Museum, Amsterdam

  • (2013) Pinchuk Art Centre, Kiev

  • (2012) ARoS Aarhus Kunstmuseum

  • (2005) Met Museum, New York, NY

 

Ritiro permanentemente da:  ​

  • Museo Hirshhorn e Giardino delle Sculture, Washington

  • Centro G. Pompidou, Parigi

  • MoMA, New York, NY

  • Museo Nazionale di Osaka

  • Collezione Tate, Londra

​​

 "Effect on Transmission impairments", 1998

81 x 61 cm, watercolor on paper

TONY OURSLER_woolbridge gallery
bottom of page